Cooperativa

Nascita e sviluppo

Nell’Aprile del 2011, accogliendo l’eredità della precedente iniziativa risalente alla fine degli anni novanta, nasce la Steiner-Waldorf Verona Cooperativa Sociale ONLUS per occuparsi, con entusiasmo e volontà, della creazione di una nuova Scuola Steiner-Waldorf sul territorio veronese. In seguito alla nuova iniziativa, l’attività pedagogica prende slancio e vigore e ,grazie alla partecipazione di tutti i genitori e dei soci, nel triennio successivo si registra un continuo incremento di bambini iscritti.

Poiché nel nostro progetto anche le forme architettoniche hanno un valore educativo, si è concretizzata l’opportunità di acquisire un edificio che, con le necessarie opere di ristrutturazione e adeguamento, poteva ospitare a regime il ciclo dalla I alla VIII classe (scuola primaria e secondaria di primo grado), con capienza sufficiente per tutte le classi, i laboratori, l’aula di euritmia, la segreteria e l’aula insegnanti.

L’edificio è stato ristrutturato secondo i principi dell’Architettura Organica Vivente. Per tale ristrutturazione, sono stati inoltre adottati materiali e tecnologie che ottimizzano la qualità ambientale, sia in termini di minimo utilizzo di materiali inquinanti, sia in termini di risparmio energetico. Al termine della sua realizzazione, all’edificio è stata conferita l’Attestazione Certificazione Energetica in Classe A. La costruzione della nuova sede ha riqualificato anche dal punto di vista paesaggistico una zona industriale in stato di abbandono.

Grazie a questa nuova sede, la scuola ha avuto il riconoscimento da parte del MIUR come scuola e svolge ufficialmente il ruolo di ente educativo.

Nonostante la scuola si sia inserita solo da poco nel nuovo territorio, ha immediatamente visto, e continua a vedere, una forte crescita del numero di allievi e un profondo apprezzamento nel territorio,  svolgendo non solo l’attività di scuola primaria e secondaria di primo grado, ma anche d´asilo.

Inoltre la comunità scolastica ha offerto, ogni anno, al territorio un ricco programma culturale gratuito con numerose conferenze che hanno toccato i temi più importanti per una coscienza sociale davvero sana e moderna: l’educazione nei primissimi anni di vita, l’alimentazione, le nuove tecnologie, il valore educativo delle fiabe, l’importanza del gioco per il bambino piccolo, l’educazione adolescenziale.

CALENDARIO

DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA SCUOLA


CONVENZIONE CON DOLOMITI ENERGIA