Edificio

Dopo una prima fase di vita caratterizzata dalla formazione di un Collegio qualificato, solido, motivato e di qualità, una situazione economico-finanziaria sana e un clima di entusiasmo e partecipazione nella comunità dei genitori, la scuola Steiner-Waldorf di Verona ha sentito di poter intraprendere un passo importante per il proprio futuro: la realizzazione di un nuovo edificio scolastico rispondente da un lato alle attuale normative vigenti e dall’altro, rispondente in pieno agli aspetti architettonici tipici della pedagogia Waldorf.

Si è incontrata l’opportunità di acquisire un edificio che, con le necessarie opere di adeguamento, potesse ospitare a regime il ciclo dalla I^ all’VIII^ classe (scuola primaria e secondaria di primo grado), con capienza sufficiente per tutte le classi, i laboratori, l’aula di euritmia, la segreteria e l’aula insegnanti.

La Scuola Waldorf di Verona si è sentita pronta per realizzare questo passo al fine di potersi proporre liberamente sul territorio grazie ad un immobile a norma di legge per intraprendere una fase di ulteriore crescita e consolidamento.

Grazie all’entusiasmo e al coraggio dimostrato dall’intera comunità di genitori, di insegnanti e amici, il passo si è concretizzato attraverso l’acquisto di un immobile e la sua ristrutturazione secondo i principi dell’Architettura Organica Vivente, con il progetto dell’Architetto Luigi Fiumara. Inoltre, per la ristrutturazione, sono stati adottati materiali e tecnologie che, senza incidere in modo troppo rilevante sui costi, ottimizzano la qualità ambientale, sia in termini di minimo utilizzo di materiali inquinanti, sia in termini di risparmio energetico. Al termine della sua realizzazione, all’edificio è stata conferita l’Attestazione Certificazione Energetica in Classe A.

Par tale grande opera c’è stata la collaborazione di molti: le famiglie della scuola, motivate dal valore della pedagogia riscontrabile quotidianamente nei loro figli, la passione e l’impegno degli insegnanti, l’interesse e la collaborazione del Comune di Grezzano di Mozzecane, la partecipazione e l’appoggio della Federazione delle

Scuole Rudolf Steiner in Italia, il contributo di tutte le ditte coinvolte nei lavori di ristrutturazione. Di seguito inseriamo alcune note architettoniche dell’edificio ultimato nel 2012.

Note architettoniche sul progetto della scuola Waldorf di Verona

Nel progetto di ristrutturazione del nuovo edificio della scuola Waldorf di Verona ho cercato di rispondere a due esigenze fondamentali:

•   trasformare lo spazio interno in modo che corrispondesse alle caratteristiche della pedagogia Steiner-Waldorf e che comunicasse un senso di vitalità, di gioia e di calore

•   conferire all´esterno della struttura un carattere individuale e un´espressione confacente allo spirito della scuola Waldorf

Tali compiti sono stati affrontati tenendo conto della necessità di contenere per quanto possibile i costi pur ricercando un risultato accettabile.

Scarica la descrizione degli aspetti architettonici a cura dell’architetto Luigi Fiumara

CALENDARIO

DONA IL TUO 5 PER MILLE ALLA SCUOLA


CONVENZIONE CON DOLOMITI ENERGIA